Rete wifi o cablata?

Rete wifi o cablata?

Un dilemma che spesso molti utenti hanno è quello della scelta tra un collegamento senza fili (wireless) oppure cablato alla propria rete domestica.

Dunque come scegliere fra le due tecnologie per accedere alla Rete? Analizziamo in questo articolo i pro e i contro di questi due metodi di collegamento.

Rete Wifi

logo del wifi

Il collegamento via wireless è senz’altro il metodo preferito dalla maggioranza degli utenti per collegarsi al proprio router domestico, poiché offre una connettività molto versatile per le periferiche mobili oggi molto diffuse come tablet, smartphone e computer portatili.

Vantaggi

Un aspetto molto interessante è che, come dice la parola, questa tecnologia non necessita di avere cavi “volanti” oppure lungo tutte le pareti della vostra casa (a meno che non possediate di un impianto a parete già predisposto): una volta configurato il ruoter, sarà un attimo per le periferiche mobili accedere con facilità ad Internet.

Sembra tutto davvero fantastico: niente fili e molta libertà di movimento potendo usufruire di Internet sul divano , in cucina o in qualunque zona della casa senza troppe complicazioni.

Svantaggi

Wifi, come ogni cosa, presenta dei svantaggi che possono influire sulla velocità e quindi sulla qualità del segnale, che possono presentarsi in base alle vostre esigenze nell’usare la rete domestica come ad esempio:

  • la distanza fra il router e la periferica connessa
  • reti wifi vicine che trasmettono sullo stesso canale
  • portata massima del segnale limitata
  • compatibilità di velocità di trasmissione tra l router e il dispositivo

Ad esempio, se siete appassionati videogiocatori il wifi non fa sicuramente per voi: la latenza durante le più avvincenti partite ne risentirà sicuramente vanificando un po’ una configurazione hardware del vostro PC di tutto rispetto.

Inoltre, se siete particolarmente attenti al tema della sicurezza, il wifi è più facile da intercettare: il principio di funzionamento si basa sulla trasmissione di onde radio che possono essere captate da chiunque sia in possesso di un dispositivo in grado di farlo.

Certamente va detto che i router sono dotati dei più moderni algoritmi necessari per criptare il segnale wifi, di solito tramite l’uso di password per impedire a chiunque non ne sia a conoscenza di collegarsi alla vostra rete wireless.

Rete Cablata

collegamento cablato Ethernet

La rete cablata si basa sulla tecnologia inventata negli anni ‘70 chiamata Ethernet che nel tempo si è certamente evoluta e adeguata alle necessità del mondo moderno.

Vantaggi

Un collegamento al proprio router via cavo garantisce una velocità nettamente superiore a quelle che il Wifi può garantire (1Gb/s contro 300Mb/s).

cavo-ethernet
(fonte Wikipedia)

Il cavo non è soggetto ai disturbi ambientali più comuni, anche se va detto per onor del vero che anche il cavo può essere esposto a tali problematiche, ma in forma molto minore da essere considerata una questione trascurabile fatto salvo casi particolari.

Inoltre servendosi del cavo, la qualità del collegamento è più stabile rispetto al wifi.

Svantaggi

Il cavo deve pur passare da qualche parte: per raggiungere la periferica da collegare dovrà seguire un percorso lungo la casa e alle volte potrebbe essere necessario dover effettuare lavori (se pur il più delle volte molto semplici) per permettere al cavo di completare il proprio percorso.

Sulla base di quest’ultimo punto, un collegamento ethernet risulta più costoso in termini economici anche se sia i materiali che le varie periferiche di rete hanno ormai oggi un costo davvero basso.

Infine, il collegamento cablato implica che la periferica da collegare risieda su una postazione fissa, come un computer desktop o una console di gioco.

Ricapitolando:

WiFi

PRO

  • Nessun cavo necessario
  • Possibilità di connettersi ovunque tramite le periferiche mobili
  • Costi contenuti

CONTRO

  • Il segnale wifi ha una portata massima oltre la quale la periferica non è più in grado di connettersi
  • La qualità del segnale può essere influenzata da fattori ambientali
  • Chiunque può captare il segnale wireless

Rete Cablata

PRO

  • Alta velocità del collegamento nella rete
  • Segnale stabile e di migliore qualità
  • Maggiore sicurezza del collegamento

CONTRO

  • Posa del cavo negli ambienti domestici
  • Costo del materiale
  • La periferica è vincolata nella sua posizione dal cavo

Conclusioni:

In conclusione possiamo dire che una rete wifi ha dei vantaggi in termini di mobilità rispetto ad una cablata, mentre quest’ultima offre prestazioni migliori.

Va ribadito che la scelta di una tecnologia rispetto ad un altra varia anche dalle vostre esigenze e nulla vieta che wifi e cavo possano tranquillamente coesistere nella stessa rete domestica.